Studio di Psicologia Psicoterapia Counseling

 

 

Via Resuttana, 367  ●  Via Abruzzi, 15/a

 

 

091 517 187

334 386 0561

 

 

dal 1985 a Palermo

 

 

Dott. Sergio Angileri

vedi scheda informativa

 

 

Dott.ssa Monica Cerri

vedi scheda informativa

 

Palermo

Via Resuttana, 367  ▪  Via Abruzzi, 15/a

vedi dove siamo

 

091 517 187

334 386 0561

 

   Contattaci in Whatsapp

 

Mail      Facebook    Immagini e foto

Ansia Fobie
Panico Ossessioni Compulsioni
Depressione Dipendenze
Disfunzioni Sessuali Terapia di Coppia
Counseling Mindfulness
Psicoterapia Tariffario e Agevolazioni
 

 

Rivolgersi allo Studio PSIMED, significa volersi assicurare la tranquillità e la garanzia di affidarsi a specialisti maturi con lunga esperienza alle spalle, che operano da oltre 30/35 anni in ambito psicologico/medico. E insieme ad essi anche a specialisti più giovani che apportano il dinamismo e l'efficacia dei più moderni trattamenti e terapie integrate.

  Chi siamo:

  • Dott. Sergio Angileri (vedi) - Esperienza, Specializzazioni e Competenza di oltre trenta anni in Psicologia, Psicoterapia, Analisi, Counseling, Mindfulness, Terapia di Coppia, Sessuologia e Medicina Psicosomatica

  • Dott.ssa Monica Cerri (vedi) - Innovazione, Modernità e Competenza in Psicologia Clinica, Neuropsicologia, Psicologia e Counseling Transpersonale, Mindfulness e Biotransenergetica

  • Dott. Luigi Pastore (vedi) - Esperienza Medica Neuropsichiatrica e Competenza Clinica di oltre trentacinque anni, già Primario all'Ospedale Villa Sofia di Palermo, in Neurologia e Neuropsichiatria

  • D.ssa Maria Inguanta (vedi) - Esperienza e Competenza Medica di oltre trenta anni in Endocrinologia, Diabetologia, Dietologia, Comportamento Alimentare, Psicosomatica

  • §

  • Informazioni sull'organizzazione (ricevimento, colloqui, parcelle e altro)

  • La nostra attività: cosa è PSIMED

  • Di cosa ci occupiamo e i casi che trattiamo

  • Il Metodo e le Tecniche dei nostri Trattamenti Integrati

  • Il Sistema Tariffario del dott. Sergio Angileri e della dott.ssa Monica Cerri

    Agevolazioni e convenzioni interne


    28/ottobre/2018 - EVENTO PROMOSSO DA PSIMED PALERMO

    GIORNATA INTENSIVA DI MEDITAZIONE BTE E MINDFULNESS, SVOLTA ALL'APERTO E FRA LA NATURA

    CLICCARE QUI PER TUTTI I DETTAGLI  

  • jump

     

      Studio 

     

    IL PENSIERO DISTURBATO

    LE FORME OSSESSIVE, COMPULSIVE e FOBICHE

    Dott. Sergio Angileri

    §

     

    I DISTURBI OSSESSIVI-COMPULSIVI

    a cura del Dott. Sergio Angileri

     

     

    TRATTAMENTI E TERAPIA

    - nuova metodologia moderna -

     

     

    DIAGNOSI

     

     

     

    Qualsiasi forma di Disturbo Ossessivo/Compulsivo, non va mai sottovalutata. La tempestività dell'intervento è fondamentale per aumentare le previsioni di risoluzione.

     

    DIAGNOSI

     

    Innanzi tutto occorre una completa Diagnosi, per inquadrare esattamente il disturbo.

    La Diagnosi in PSI.MED Palermo è altamente specializzata ed è sempre integrata: psicologica, esistenziale e medica.

    La Diagnosi corretta richiede un approccio completo e integrato (medico, situazionale e psicologico)

    La Diagnosi è, quindi, l'atto fondamentale per potere stabilire la corretta modalità di un trattamento.

     

     

    INTERVENTO e TERAPIA

    il "metodo integrato PSIMED Palermo"

     

    Dopo la diagnosi si deve intervenire con un adeguato intervento.

     

    La metodologia degli interventi, in PSIMED Palermo, è moderna, perchè applica metodi integrati con una modalità plurispecialistica.

     

    Integrazione quindi significa che -quando occorre- uno stesso caso, pur essendo preso in carico esclusivamente da un solo professionista -lo psicoterapeuta oppure lo psicologo, il counselor o lo psichiatra/neurologo- viene però osservato, riflettuto e discusso dallo psicologo, dal counselor, dal medico, insieme, nelle riunioni periodiche essi fanno per esaminare insieme lo sviluppo dei trattamenti per le diverse persone e situazioni, a tutto vantaggio dei pazienti e senza che questo implichi nessun costo ulteriore per essi.

    Questo approccio integrato/multidisciplinare, significa, per la tranquillità del paziente, che vengono ridotti di molto i possibili errori diagnostici oppure di applicazione delle terapie.

     

    Integrazione significa anche che i trattamenti raramente sono soltanto di esclusiva psicoterapia, analisi o terapia farmacologica, come si è fatto per decine di anni con un approccio ormai vecchio e sorpassato, ma applichiamo, invece, "moduli integrati", che dosano in misura e percentuali diverse, a secondo la persona, caso per caso, i metodi della psicologia, della analisi o psicoterapia, del counseling, della medicina e della Mindfulness, costituendosi così protocolli innovativi e moderni di intervento, che si stanno dimostrando molto efficaci e risolutivi, incidendo anche per una relativa riduzione dei tempi necessari per portare a termine l'intervento e dei costi per la persona.

    ▪▪▪

    Nei disturbi, in genere, si possono riconoscere tre parti che lo compongono.

    L'intervento integrato, per essere efficace e risolutivo, deve essere completo e deve poter agire sulle tre parti che compongono il disturbo.

    Le tre parti che compongono il disturbo sono:

    1. i sintomi (biologia del disturbo);

    2. le cause (malattie o eventi di vita personale);

    3. il modo personale di sentire il proprio disturbo (le caratteristiche uniche di ogni persona e i suoi significati esistenziali).

     

    Vediamo in dettaglio come noi interveniamo su ciascuna parte che costituisce il disturbo.

     

    1- la parte neurobiologica: i sintomi (ci si riferisce a quelle aree nel corpo e nel sistema nervoso, dove si organizzano i sintomi del pensiero ossessivo e/o dei comportamenti compulsivi/fobici: ai sintomi, sempre, corrispondono alterazioni biochimiche). Qualunque sia la causa del disturbo, infatti, essa si esprime sempre alterando alcuni processi neurochimici, che si traducono nei sintomi che la Persona sente.

     

    Di conseguenza, frattanto che si individua la causa e si organizzi il miglior trattamento per guarirla, se intanto si vogliono attenuare i sintomi, allora la parte neurobiologica richiede tempestivamente il rimedio neurobiologico più efficace finora conosciuto per migliorare la sintomatologia, vale a dire gli Psicofarmaci, ansiolitici, antidepressivi e altri, oppure tecniche e pratiche non farmacologiche di intervento sui sintomi (il rimedio di miglioramento sintomatico grazie agli psicofarmaci, però non va però confuso come se fosse una "guarigione eziologica", cioè risoluzione della causa. Gli psicofarmaci non posseggono nessuna possibilità rispetto alle cause del disturbo).

     

    La nostra procedura di trattamento alcune volte può condurre ad una rilevante diminuzione o risoluzione dei sintomi anche senza psicofarmaci.

    Questi sono quei casi dove la persona dimostra di rispondere bene e presto alle tecniche e alle metodiche Mindfulness, oppure Biotransenergetiche (BTE), o alle tecniche di rilassamento e/o decondizionanti.

    In questi casi la persona può evitare di assumere psicofarmaci e giovarsi di un netto miglioramento sintomatico senza dovere assumere medicine.

     

     

    Nei casi di necessità di prescrizione farmacologica, la nostra metodologia prevede comunque la personalizzazione della prescrizione farmacologica: non ci limitiamo, infatti, alla datata e più comune e ordinaria prescrizione di un ansiolitico+antidepressivo, ma, dopo avere inquadrato il disturbo nella personalità dell'individuo e nella sua situazione di vita, stabiliamo di volta in volta i farmaci, che spesso non sono uguali da una persona all'altra, anche quando i sintomi sono identici. E questo perchè il disturbo è spesso espressione del disagio della persona e non è espressione di una malattia inesistente.

     

    2- la parte eziologica (ci si riferisce  alla causa e/o alla sorgente dei sintomi e del disturbo): questa parte richiede tempestivamente il rimedio eziologico, che abbia, cioè, efficacia risolutiva a livello causale.

     

    Le cause dei disturbi, possono essere:

     

    1- Patologia Medica (in questi casi di malattia medica, le ossessioni, le compulsioni, le fobie, sono uno dei sintomi per mezzo dei quali si esprime quella data malattia, la quale va curata in quanto tale, aggiungendo alla terapia specifica della malattia, anche gli psicofarmaci  per controllare i sintomi)

     

    2- Struttura/Architettura/Organizzazione della Mente (in questi casi i sintomi sono la risposta disfunzionale primaria prodotta dalla mente, direttamente provocata a causa della organizzazione della mente dell'individuo e in questi casi non è sintomo di una malattia, ma è una risposta primaria della mente)

     

    I rimedi risolutivi sulle cause del disturbo, possono allora essere di due tipi:

     

    a) quando la causa è della categoria della Patologia Medica, vale a dire quando il disturbo è causato da una malattia del corpo, allora il rimedio causale deve essere di Terapia Medica diretta sulla malattia in corso (da non confondere con gli psicofarmaci, perchè questi hanno potere esclusivamente sui sintomi e non sulle cause);

     

    b) quando invece la causa è della categoria mentale e quindi non c'è nessuna malattia medica in corso, allora il rimedio deve essere di trattamento omologo alla causa, cioè deve essere un rimedio orientato alla riformulazione della forma e dell'architettura della mente, di tipo psicologico, psicoterapico, sociologico, consulenziale o di altro ambito affine, che abbia comunque efficacia sulla riorganizzazione mentale, decisionale, comportamentale, della persona. Anche in questi casi comunque si abbinano quasi sempre gli psicofarmaci per la gestione dei sintomi dell'ansia e/o del panico.

     

    3- la parte personologica/esistenziale (ci si riferisce a quella sofisticata parte della mente, dove si organizzano i significati esistenziali personali e soggettivi della persona che sta soffrendo la propria condizione): questa parte richiede rimedi analitici, Mindfulness e meditativi, a volte anche profondi, che consentano alla persona il conseguimento di una riorganizzazione evolutiva della propria visione e attribuzione di significati applicati alla sofferenza e alle dimensioni esistenziali che caratterizzano la natura della realtà entro la quale si deve trascorrere la propria vita. Nella depressione ansiosa, in genere, tale visione è oscura e involuta - Nemmeno durante l'applicazione di questa speciale e sofisticata metodologia, per quanto molto efficace già in se stessa, si esclude la possibilità di dover gestire i sintomi con gli psicofarmaci.


     
    Per potere curare questi disturbi, servono dunque i seguenti passaggi, che caratterizzano l'intervento:
     
    1. fare un primo colloquio
    2. quando occorre, fare la visita medica
    3. iniziare il percorso di trattamento che è strutturato in un incontro (seduta) settimanale in Studio PSIMED
    4. avere costanza e pazienza nello svolgere tutto il percorso, il quale avrà una durata variabile caso per caso
    5. quando occorre, assumere la copertura psicofarmacologica prescritta
      Applicare, a casa, con costanza, i protocolli Mindfulness che vengono spiegati e prescritti

    Quando la persona si attiene ai punti suddetti, la risoluzione del disturbo (o la netta diminuzione del disturbo) è a livello di altissima probabilità di successo

     

     

    ▪▪▪▪

     

    Le sedi di ricevimento per i colloqui sono le seguenti

    vedi sulla mappa dove siamo

     

    Via Resuttana, 367  -  Via Abruzzi, 15/A

    PALERMO

     

    Per prenotare il primo colloquio telefonare ad uno dei seguenti numeri

      091 517187  ~  334 3860561

     

     

        I costi della terapia o del trattamento e le agevolazioni possibili, sono spiegati ed esposti nel  TARIFFARIO

     

     

     

    ALTRE INFORMAZIONI

     

    Gli interventi nei Disturbi Ossessivi Compulsivi, a secondo le diverse forme in cui si manifestano, sono i seguenti.

    Questi interventi si applicano a volte in modalità unica, oppure, più spesso, in modalità integrata, combinando due o più dei seguenti interventi.

    La scelta del tipo di intervento o dell'integrazione fra di essi, dipende dal grado di strutturazione del disturbo e dalla psicologia individuale di ogni persona - Il tipo di intervento si determina dopo la Diagnosi, che viene conclusa entro i primi tre incontri.

    I costi della terapia o del trattamento e le agevolazioni possibili, sono spiegati ed esposti QUI

     

    1. Terapia Medica Neuropsichiatrica

    2. Psicoterapia

    3. Supporto sintomatico psicofarmacologico (ansiolitico; antidepressivo)

    4. Trattamento di Psicologia Clinica

    5. Analisi Transazionale e Socio-Cognitiva

    6. Trattamento integrato misto con Mindfulness

    7. Counseling Analitico, relazionale e sanitario

     

    L'applicazione dell'intervento fra quelli suddetti o l'integrazione combinata fra essi, dipende dal rapporto strutturale/disfunzionale della configurazione  della manifestazione dei sintomi ossessivi/compulsivi.

    Nella maggior parte dei casi si ottengono ottimi risultati con l'applicazione della moderna metodologia integrata con Mindfulness -confermata da autorevoli ricerche scientifiche a livello internazionale sulla Mindfulness e sulla sua integrazione con i più classici moduli della Psicoterapia, del Counseling, della Psicologia Medica e della Psichiatria-

    La metodologia integrata con Mindfulness è un trattamento che si coordina anche con la eventuale necessità di terapia medica dei Disturbi Ossessivi/Compulsivi (diagnosi clinica e prescrizione degli ansiolitici e degli psicofarmaci prescritti dal neurologo o dallo psichiatra del team PSIMED). Come per tutti i trattamenti, psicoterapia, analisi, counseling e terapia psicologica, il Metodo in PSI.MED prevede che la persona venga aiutata in modo multidisciplinare, con valutazioni e decisioni di intervento che nascono dalla frequente "analisi del caso" svolta in modo interdisciplinare dagli specialisti.

    Il "Protocollo MBTA" - moderna applicazione di trattamento intensivo - è un metodo di trattamento e terapia per i Disturbi Ossessivi/Compulsivi, efficace, moderno ed economico.

    Il dott. Sergio Angileri e il dott. Luigi Pastore trattano a Palermo le persone affette da Disturbo Ossessivo/Compulsivo, da oltre 35 anni, con i protocolli terapeutici integrati fra Neurologia e Psicologia Clinica o Counseling Analitico.

    La D.ssa Monica Cerri psicologo in psicologia clinica, neuropsicologa, qualificata ed esperta nelle applicazioni integrate Mindfulness nei Disturbi Ossessivi/Compulsivi (DOC), è specialista nelle applicazioni brevi di terapia del DOC.

    In linea generale si tende al minimo utilizzo degli psicofarmaci.

    Nella maggior parte dei casi la persona viene ricevuta in primo colloquio di counseling valutativo, dal Dott. Sergio Angileri (vedi informazioni professionali).

    La Diagnosi viene entro tre sedute successive completata con la Metodologia PSI.MED del consulto integrato fra gli specialisti del team PSIMED.

    Il Trattamento o la Terapia viene poi condotta dal Dott. Sergio Angileri o dalla D.ssa Monica Cerri o da altro degli specialisti, a secondo il caso individuale specifico.

    Dipendendo da ciò che emerge nel primo colloquio, vengono fornite le indicazioni per procedere nell'intervento.

     

    ● Il primo colloquio si ottiene in seguito a prenotazione telefonica:

      091 517187   ~  334 3860561

     

    ● Le sedi degli studi a Palermo:

    Via Resuttana, 367  |  Via Abruzzi, 15

    Via D'Asaro, 23  

    Via M.ti Iblei, 31

     

    Il primo colloquio si farà con uno dei due seguenti specialisti:

     Dott. Sergio Angileri (vedi informazioni e scheda professionale) 

           D.ssa Monica Cerri (vedi informazioni e scheda professionale)

     

    Tariffario (vedi qui)


    Psicologia Counseling Mindfulness

    Dott.ssa Monica Cerri    Dott. Sergio Angileri

    Palermo

    Via Resuttana, 367  ▪  Via Abruzzi, 15/a

    091 517187 334 3860561

    Neuropsichiatria Psicologia Medica

    Dott. Luigi Pastore    D.ssa Maria Inguanta

    Palermo

        Via Monti Iblei, 31    Via Pietro D' Asaro, 23

    091 517187 334 3860561

     

    Psicologo? Counselor? Psicoterapeuta? Analista? Neurologo? Psichiatra?

    "Per il mio caso, chi devo consultare?"

     

    Tariffario Parcelle Agevolazioni

    Il pagamento può essere effettuato contanti o con carte

          


     
     

      Studio

    Psicologia Medica | Psicoterapia | Analisi Transazionale e Mindfulness Based | A.T. Socio-Cognitiva | Counseling

     

    Le sedi a Palermo

    Via Resuttana, 367  ●  Via Abruzzi, 15/a

    vedi dove siamo

     

      091 517187   ~  334 3860561

     

       Contattaci in Whatsapp

     

    La prenotazione del primo colloquio si effettua solo telefonicamente

    Giorni e orari di ricevimento:

    da Lunedi a Venerdì - dalle ore 9:00 alle ore 20:00

     

    Dott. Sergio Angileri

    Analista Transazionale - Counselor - Specializzato in Psicoterapia Analitica Transazionale

    MBTA (Mindfulness Based Transactional Analysis)

     

     

     

    Copyright © 2000 [Dott. Sergio Angileri] Palermo - tel.  091 517 187  -  334 386 0561

    Specializzato in Psicoterapia Analitica Transazionale - Counselor Analista AT - Mindfulness I° - Laureato in Psicologia Clinica Applicata

    Esercizio professionale ai sensi della Legge n. 4 del 14 gennaio 2013, pubblicata nella G.U. n. 22 del 26/01/2013

    Mail

     Tutti i diritti riservati